• Io, mero nero

    Novità

    Io, mero nero | Lorenzo Zanardo

    Io, mero nero è un viaggio introspettivo, una raccolta di vita adagiata sulla carta. In queste poesie risuonano urla stridule di chi chiede aiuto con la poesia perché non sa più come confidarsi. Questo libro parla dell’amore come via di scampo momentanea, di come ci renda luce pura e di come ci renda pura tenebra.

  • Gadawan kura

    Novità

    Gadawan kura | Alessio D'Abbruzzi

    I Gadawan kura vengono dalla Nigeria, girano per villaggi e città facendo spettacoli con le loro iene addestrate. Il piccolo Musa è ossessionato da loro e vorrebbe far parte della loro tribù per girare tutta l’Africa e conoscerne i  segreti.

  • Trastevere mon amour

    Novità

    Trastevere mon amour | Biancamaria Vaglio

    Tutto accade a Trastevere, un quartiere unico e inconfondibile nel quale le case e i vicoli stretti non sono cambiati nei secoli. Il romanzo racconta le vicende di tanti pittoreschi personaggi trasteverini: un affresco che cerca di cogliere il sapore di quel quartiere negli anni Ottanta e poi, vent’anni dopo, in seguito ai cambiamenti avvenuti col trascorrere del tempo. Le mode culturali, la musica, il gergo, il modo di vivere della Trastevere degli anni Settanta-Ottanta, oggi sono solo un ricordo ma sono stati per chi li ha vissuti davvero un momento irripetibile.

  • Qualcosa di me non esiste

    Novità

    Qualcosa di me non esiste | Alessandra Fierro

    Il tema dell’assenza, dell’amore disilluso. La costante ricerca di occhi diversi. Il senso di vuoto, di smarrimento, che costringe a fare i conti col passato, con le ombre a lungo celate dietro un sorriso. La necessaria lotta per riemergere, per liberarsi da tutto ciò che opprime. Il concetto che dà vita a Qualcosa di me non esiste è la capacità di vedere la luce anche nell’abisso oscuro della sofferenza e la trasformazione del dolore in un nuovo slancio, in un rinnovato amore per se stessi. Le ferite alimentano il fuoco della rinascita, della consapevolezza della propria forza e del proprio valore. Un percorso di scoperta, uno svelarsi lentamente, un presentarsi al mondo con la voce sussurrata delle proprie emozioni.