• Thalita Kum

    Novità

    Thalita Kum abbi cura di essere luce | Liviana Ceccarelli

    un ultimo saluto, un lungo dialogo con l'Altrove, una preghiera alle ombre dell'esistenza, alla ricerca di un motivo per accettare l'imperativo invito di un risveglio alla vita dopo il dramma della perdita. Versi di cura che divengono così un dono per il lettore, un messaggio per ognuno di noi: abbiamo bisogno del dolore per ritrovare la speranza, per avere la conferma di essere ancora umani.

  • Amanda

    Novità

    Amanda | Sara Fanigliulo

    Amanda, gerundivo femminile latino, traduce letteralmente l’espressione colei che deve essere amata, degna d’amore. Il passaggio all’età adulta segna la svolta definitiva nel bilancio emotivo di un individuo dal momento dell’adolescenza, caratterizzato da passioni intense e incontrollate, alla maturità affettiva che porta con sé una più cauta apertura all’altro.

  • Queste mie parole d'amore

    Novità

    Queste mie parole d'amore | Giulio Rovella

    Questa silloge è un viaggio nei sentimenti, un dialogo continuo tra l’autore e la sua anima. È un coraggioso andare alla ricerca delle verità che alimentano il cuore. È un percorrere un cammino impervio, a volte, ma sul quale ci si può imbattere in rose che fioriscono nel gelo dell'inverno.

  • Standing ovation

    Novità

    Standing ovation | Luisa Di Falco

    Seconda Guerra mondiale: un attore squattrinato e sognatore si rintana in un teatro, chiuso e abbandonato, per lavorare alla sua ultima opera che, pensa, lo renderà eterno. Passerà in rassegna il suo nuovo testo, le innumerevoli difficoltà della preparazione, e farà i conti con se stesso, i suoi demoni, e con tutti coloro i quali lo hanno abbandonato.