come_sarebbe_stato Visualizza ingrandito

Come sarebbe stato

di Fabio Piana

pp. 64
ISBN: 9791280204226

Uscita prevista: Luglio 2021

00030c96e3146c6920c54cb3024df5cd.jpg
Leggi un estratto

Spedizione gratuita su ordini a partire da 25 €

Maggiori dettagli

Disponibile

11,50 €

Dettagli

IL LIBRO | La prosa poetica di Come sarebbe stato, ci catapulta tra le storie di persone che avrebbero potuto compiere una determinata scelta piuttosto che un'altra. Storie di treni di vita persi, oppure volontariamente evitati. Alcuni per paura, altri per saggezza.

L'AUTORE | Fabio Piana (Sassari, 1988) lavora in un negozio di articoli vintage di sua proprietà. Inizia a scrivere poesie all’età di ventun anni. A ventitré anni pubblica la sua prima raccolta di poesie intitolata I coriandoli se li porta via il vento (GDS, 2011). Molti dei suoi componimenti sono stati editati dalla Aletti Editore, con cui nel 2012 ha pubblicato la raccolta di poesie I loro pavimenti sono a scacchiera. Nel 2018 ha pubblicato in Self Publishing la sua terza raccolta di poesie intitolata Conconcorna. Dal 2019 inizia a scrivere racconti. Questa è la sua prima raccolta edita. Nel 2020 è risultato vincitore al concorso di poesia “Versi sotto gli irmici”.

  • Recensioni
  • Valutazione 
    25/09/2021

    Originale!!

    Seguo questo giovane scrittore da anni e non mi delude mai, consigliatissima la lettura!

    • 1 clienti su 1 trovano questa recensione utile.
    Valutazione 
    30/08/2021

    Poemi in prosa al condizionale

    Sono brevi, intensi e danno l'effetto che vogliono dare...sembra di vedere i principi di Edgar Poe messi in pratica. Ma in una maniera tutta originale. Sono come i poemi in prosa di fine ottocento, dove si vedono insieme la divagazione libera e il racconto ma anche il lavoro sulla lingua, e queste due cose vanno insieme. Entri nel labirinto di una mente, ad esplorare una "zona oscura" che si dimentica spesso: il condizionale, l'ipotetico, il "se". E la lingua, contorta, va insieme a questi viaggi nell'ipotesi: allitterazioni, neologismi, metafore prese nel senso letterale, così come ciò che sembra reale è solo un'ipotesi, un ricordo. Mi piace tantissimo la varietà delle voci, i dialoghi intensi che alla fine sono la messa in scena di situazioni interiori. Un incessante monologo polifonico. Triste, sarcastico, e che fa ridere. Questa piccola raccolta è un gioiello, finalmente una poesia in prosa contemporanea e originalissima. Vale.

    • 2 clienti su 2 trovano questa recensione utile.

    Scrivi una recensione!

    Scrivi una recensione

    Come sarebbe stato

    Come sarebbe stato

    di Fabio Piana

    pp. 64
    ISBN: 9791280204226

    Uscita prevista: Luglio 2021

    00030c96e3146c6920c54cb3024df5cd.jpg
    Leggi un estratto

    Spedizione gratuita su ordini a partire da 25 €

    30 altri prodotti della stessa categoria: