Fiabe d'amor crudele Visualizza ingrandito

Fiabe d'amor crudele

di Francesca Diano

pp. 162
ISBN: 9788897092636
Anno di pubblicazione 2013

Se doveste trovare problemi nel comprare il libro,
consultate l'apposita sezione Guida all'acquisto.

Maggiori dettagli

Disponibile

13,00 €

Dettagli

IL LIBRO | Cos'è amore e cosa non lo è? Spesso chiamiamo amore l’egoismo, l’ossessione del possesso, la smania di potere, la rivalsa per le nostre frustrazioni. Attraverso tempi e luoghi tra loro lontani, i personaggi di questi racconti - a volte vittime a volte assassini - sono tutti legati da un oscuro filo comune: parlano e agiscono prigionieri di un inferno generato dall'incapacità d’amare e dai guasti del non amore. In punta di piedi e con un linguaggio lieve, a volte ironico, Francesca Diano ci guida nelle spire dell’arma più letale dell’animo umano: la crudeltà. Perché, come si legge nell'Apocalisse, Presi quel piccolo libro dalla mano dell’angelo e lo divorai; in bocca lo sentii dolce come il miele, ma appena l’ebbi inghiottito ne sentii nelle viscere tutta l’amarezza.

L'AUTRICE | Francesca Diano è nata a Roma. Traduttrice letteraria, scrittrice, poetessa e critica d’arte, ha collaborato fra gli altri con Cappelli, Neri Pozza, Donzelli, Guanda. È vissuta a Londra e in Irlanda, dove ha insegnato all'Università di Cork. Esperta di letteratura e folklore irlandese, ha tradotto opere di Alois Riegl, Thomas C. Croker, Sudhir Kakar, Kushwant Singh, Susan Vreeland, Geraldine Brooks e molti altri, poeti contemporanei indiani e irlandesi ed è la traduttrice italiana delle opere della scrittrice indiana Anita Nair. Nel 2012 ha vinto il 42° Premio Teramo con il racconto Le libellule.

30 altri prodotti della stessa categoria: